Il ranking sarà anche un sistema meritocratico, ma il Padel ha imparato ad andare oltre le gerarchie prestabilite. Ecco: l'ultima prova è arrivata dalla tappa del World Padel Tour di Malmoe, Svezia. Dove questo sport ha dato nuova sostanza ai sogni di chi insegue il primo posto.

Da un lato la sorpresa nel femminile, dall'altro le lacrime alla vittoria nel torneo maschile. No spoiler: vi raccontiamo tutto qui in basso, ecco com'è andata la tappa svedese del WPT.

WPT Malmo: il torneo femminile

La finale del sorteggio femminile dell'Areco Malmö Padel Open 2022 è iniziata con grande attesa: il titolo era in palio per Ariana Sanchez e Paula Josemaria contro Gemma Triay e Alejandra Salazar. All'orizzonte c'era anche l'ambita posizione numero uno nella classifica del World Padel Tour, e a Malmö c'era sostanzialmente molto da decidere.

La partita ha avuto ritmi serrati sin dall'inizio, con entrambe le coppie che hanno cercato di prendere l'iniziativa e di mettere pressione sul servizio dell'avversario. Tanto che i due team sono riusciti a fare un break a loro favore per portarsi velocemente sul 3-3. A quel punto del primo set è arrivata la svolta. Nel settimo gioco della partita, Gemma e Ale hanno ottenuto un break fondamentale che si è anche rivelato decisivo per l'esito del set. La coppia numero 2 del mondo è riuscita a conquistare il primo set dopo aver difeso con successo i servizi rimanenti (6-4 per loro).

Il secondo turno alla Malmö Arena ha avuto un copione molto simile a quanto visto nel primo set. Un break su entrambi i lati del campo ha riportato la partita in parità a tre giochi a metà del set. Nell'ottavo gioco, Ari e Paula sono passate in vantaggio grazie a un altro break. Tuttavia, nel momento più difficile, le ragazze di Rodri Ovide sono cresciute e sono riuscite a pareggiare il set con un altro break.

Con il punteggio di 5-5, Triay e Salazar hanno ottenuto uno slancio molto positivo per rompere nuovamente il servizio degli avversari, stavolta con un set a vuoto. La coppia numero 2 del mondo non ha praticamente concesso alcuna opzione in questa fase del match, sigillando una vittoria impressionante. Risultato finale di 6-4 e 7-5 Gemma e Ale, dopo circa due ore di battaglia. Le campionesse di Malmö hanno conquistato il record di 10 titoli in un anno.

WPT Malmo: il torneo maschile

Da un lato del campo, la coppia numero uno al mondo, Juan Lebron e Alejandro Galan, e dall'altro lato del 20x10, la coppia numero 2, Agustin Tapia e Sanyo Gutierrez. Una finale perfetta alla Malmö Arena.

Il primo set è iniziato con molto rispetto tra le due coppie, che sono rimaste molto solide al servizio. Non c'erano praticamente opzioni di break per nessuna delle due squadre, finché la coppia argentina non ha fatto un passo avanti in terra svedese. Nel nono game della partita, Sanyo e Agus hanno messo sotto pressione i numeri uno e hanno ottenuto il primo break dell'incontro. Sono stati in grado di difenderlo con veemenza, chiudendo il primo set con un 6-4 fondamentale.

Va da sé: la coppia numero uno del World Padel Tour non si sarebbe lasciata sfuggire l'occasione facilmente. Per nulla al Mondo. Così Lebron e Galan non hanno abbassato il livello nel secondo set e hanno sfruttato tutte le loro opportunità per ribaltare la partita in modo radicale. Con un inizio impeccabile di quattro games a loro favore, Lebron e Galan hanno guidato il tabellone lasciando una buona sensazione dopo aver perso il primo set. In questo modo, Juan e Ale hanno chiuso il secondo set e mandato la partita al terzo e ultimo set con tutto in gioco (6-1 per i numeri uno).

Il terzo turno è iniziato con una pausa inoltrata. Lebron e Galan hanno ottenuto nuovamente il break e sono riusciti ad aprire un piccolo divario nel tabellone della Malmö Arena. La coppia spagnola ha continuato a premere sull'acceleratore in campo e ancora una volta ha rotto il servizio dell'avversario per dare un colpo quasi definitivo al match. Con un padel di livello sublime, Lebron e Galan sono riusciti a portare la partita dalla loro parte per 4-6, 6-1 e 6-2, vincendo così il torneo svedese. Juan Lebron e Alejandro Galan sono riusciti a conquistare virtualmente il titolo di numero uno del mondo per un altro anno (in attesa dei tornei rimanenti).

Tags

No tags