Come sono andate le italiane al World Padel Tour di Malaga? Ancora una volta, niente Cuadro Final, ossia il turno successivo al percorso di qualificazioni. Ancora una volta, giocatrici azzurre accorse in massa alla nuova tappa del WPT: l'Italia era presente con ben sette padeliste.

WPT Malaga: il percorso di Carolina Orsi

Senza Giulia Sussarello, assente in Andalusia, Carolina Orsi ha giocato con Alicia Blanco, numero 52 del ranking mondiale. Dopo aver vinto contro le spagnole Lucia Perez Parra e Claudia Fernandez Sanchez per 64-36-63 hanno poi ceduto 76(6) e 62 contro Ana Alicia Seijas Cali ed Estela Frances Fernandez nel match valido per il tabellone principale.

WPT Malaga: subito fuori Vano

Lorenza Vano, numero 100 del mondo, a Malaga era di casa: ha giocato con la spagnola Alba Perez Momha, numero 138. Dopo la vittoria per 75-36-60 contro Bonilla Torres e Mireia Herrada Ruiz, e la grande prova contro Noa Canovas ed Eugenia Guimet (63-63), l'atleta casertana e l'iberica hanno perso per un pelo al tie break contro Cabrejas Ruiz e Teresa Navarro: 16-63-76(5).

WPT Malaga: Pappacena e Marchetti

Erano arrivate invece al secondo turno Chiara Pappacena e Giorgia Marchetti: le azzurre, reduci dagli ottavi nel Challenger di Lerma, sono partite bene per poi perdere. In malo modo. Decisiva la prestazione di Lucia Perez (97), bravissima anche Claudia Fernandez. 61-60 secco.

WPT Malaga: Carlotta Casali, Valentina Tommasi ed Emily Stellato

Non è andata meglio a Carlotta Casali, che ha giocato con Raquel Segura: sconfitta pesante 64-36-64, combattuta e però netta. Come quella che ha fermato Valentina Tommasi ed Emily Stellato: le azzurre hanno superato Maria Vera e Irene Santos alla prima, ma hanno ceduto a Carmen Pardo ed Helena Wyckaert. Peccato: erano alla loro portata.

Tags

World Padel Tour
Padel
Tornei