Avete mai sentito parlare di grip e over grip? Se vi state avvicinando da poco al padel, probabilmente no. Ma se siete già riusciti a costruire un bel feeling con lo sport del momento, credo proprio che la vostra racchetta indossi già questi particolari. Parliamo di dettagli in grado di fare la differenza: come in tutti gli altri sport, anche nel padel i giocatori sono alla ricerca degli accessori più utili al miglioramento della propria performance.

È questo il caso del grip e dell’over grip: scopriamoli insieme. Intanto, dai un'occhiata alla nostra guida alla racchetta giusta.

Grip e over Grip: a cosa servono nel Padel?

Gli osservatori più curiosi avranno sicuramente notato i tipici nastri colorati che avvolgono l’impugnatura della racchetta nel padel. Si tratta di grip e over grip, due accessori utili a migliorare il comfort nel rapporto con la pala ma che nascondono delle differenze importanti.

Il grip riguarda essenzialmente la forma della nostra impugnatura. Parliamo di un nastro non troppo sottile, largo, avvolto intorno alla base della racchetta. I giocatori lo utilizzano per rendere l’impugnatura meno spigolosa e per addolcire notevolmente la presa, migliorando così il comfort in campo. L’utilizzo del grip non riguarda solo il padel ma è tipico anche del tennis: non a caso questa particolare tradizione nasce proprio da lì.

Leggi anche: quanti tipi di racchette di Padel esistono?

Ecco l'over grip: estetica e non solo

Dopo aver applicato il grip sulla nostra impugnatura, il passo successivo pubblicizzato da tantissimi professionisti è quello dell’over grip. Si tratta di un ulteriore strato di nastro, più stretto rispetto al precedente ma con uno spessore più accentuato. La particolarità dell’over grip riguarda la capacità di trattenere il sudore in modo da garantire una presa più salda: anche per questo motivo gli esperti suggeriscono di sostituire i nastri dopo un determinato periodo di tempo. Oltre al fattore comfort dell’impugnatura, l’over grip viene utilizzato anche per un discorso estetico: i nastri infatti sono disponibili in tantissimi colori e vengono spesso scelti soprattutto per personalizzare le proprie racchette.

Dettagli in grado di fare la differenza in termini di prestazioni: anche i giocatori alle prime armi scelgono grip e over grip per il loro approccio con il mondo del padel, puntando al massimo risultato possibile per migliorare performance e risultati sul campo.

Leggi anche: le migliori racchette per qualità prezzo

Tags

Padel