Un nuovo modo per definire la classifica del ranking. A partire dal 2023, come comunicato dalla Federazione Italiana Tennis, cambieranno le modalità per la raccolta dei punti e dunque per la nuova classifica che entrerà in vigore nell'anno che sta per arrivare.

Ma quali sono le novità in ballo? Ecco cosa comunica la Federazione Italiana Tennis attraverso l'ultima nota.

Come funziona il nuovo ranking per il Padel

Il ranking si fa subito determinante, questo perché i giocatori nel corso del 2022 saranno infatti classificati in base a un sistema a punti e non in base alla classifica. O meglio: Non più. Come funziona il nuovo ranking, però?

Il ranking sarà composto da 5 fasce, pronte a sostituire le attuali categorie e gruppi, previsti già per la classifica dei giocatori. Di queste 5, le prime quattro saranno riservate a giocatori con una tessera agonistica e saranno poste in ordine decrescente: prima, seconda, terza e quarta fascia. Ogni fascia conterrà un numero di giocatori tali da esprimere una struttura piramidale. Nella quinta fascia ci sarà un gruppo di giocatori con tessera non agonistica, la cui maggior parte partecipa ad attività TPRA.

Informazioni utili

Come racconta la FIT, l’attività non agonistica sarà riservata oltre che ai giocatori NON AGONISTI anche agli AGONISTI con ranking di quarta o quinta fascia, per chi vorrà potrà partecipare ai tornei TPRA (da indicare nel I giocatori della quarta e quinta fascia potranno partecipare ai tornei TPRA).

Il ranking interno alle fasce verrà aggiornato ogni mese mentre gli aggiornamenti delle fasce (le promozioni e le retrocessioni) verranno fatte ogni 4 mesi. I tornei Agonisti non potranno essere riservati alla sola quarta fascia, tuttavia nei tornei open o limitati potrà esserci la sezione riservata a tale fascia.

Tags

Padel